Regolamento del Circolo PD di Ginevra

Statuto del PD Circoscrizione estero .(pdf)
Il codice Etico del Partito Democratico (.pdf) 

Approvato dall’AG del PD-Ginevra del 26 maggio 201

Principi generali

  1. Questo regolamento fa riferimento allo “Statuto del PD nella Circoscrizione Estero”
  2. Ha per scopo di disciplinare il funzionamento organizzativo del circolo di Ginevra.

II Organi decisionali

1. Assemblea degli Iscritti
a) Si riunisce almeno una volta all’anno su convocazione del comitato.
b) L’assemblea è convocata almeno 15 giorni prima del suo svolgimento.
c) Per deliberare l’assemblea deve registrare la presenza di almeno la metà degli iscritti al circolo PD di Ginevra.
d) Approva e modifica il Regolamento del Circolo.
e) L’assemblea elegge il comitato e il segretario politico ai quali viene assegnato un mandato di 2 anni.
f) Per quel che riguarda il segretario politico il mandato è confermabile per una sola volta consecutiva.
g) I candidati a segretario politico, regolarmente iscritti al PD di Ginevra, dovranno comunicare la loro intenzione alla segreteria almeno una settimana prima dello svolgimento dell’assemblea. Non sono accettate candidature al di là di questo termine.
h) Le candidature alla carica di segretario politico dovranno essere sostenute da almeno il 10% degli iscritti al PD del Circolo di Ginevra.
i) Nella convocazione sarà incluso l’invito a tutti gli iscritti che lo desiderano di presentare la loro candidatura alla carica di segretario politico.
j) In caso di più candidati l’elezione a segretario politico dovrà svolgersi a scrutinio segreto.
k) Partecipano al voto solo gli iscritti al PD di Ginevra.
l) L’elezione del segretario politico è convalidata se ottiene la maggioranza dei voti dei presenti all’Assemblea.
m) L’Assemblea elegge due verificatori dei conti al di fuori dei membri del Comitato.
n) Possono essere invitati all’Assemblea anche gli “elettori-simpatizzanti del PD” senza diritto di voto.

2. Comitato
a) È composto da un minimo di 7 persone iscritte al PD di Ginevra.
b) Si riunisce almeno 5 volte all’anno, o su richiesta di almeno ¼ dei suoi membri.
c) Per deliberare deve registrare la presenza di almeno la metà dei suoi membri regolarmente eletti.
d) Su richiesta di almeno due membri il comitato si pronuncia a scrutinio segreto.
e) Le decisioni sono prese alla maggioranza dei presenti.
f) Un vebale è redatto ad ogni riunione.
g) Tratta e decide su tutte le questioni politiche e organizzative inerenti al Circolo.
h) Su temi specifici può decidere di creare gruppi di lavoro.
i) Nomina i delegati nelle differenti sedi alle quali il Partito decide di aderire.
j) Convoca l’Assemblea degli Iscritti al circolo di Ginevra stabilendone l’ordine del giorno.
k) Elegge i membri della Segreteria.
l) Organizza conferenze e dibattiti su temi di attualità sociale e politica alle quali possono partecipare gli elettori e simpatizzanti del PD con diritto di parola.
m) Decide dell’ammontare della quota d’iscrizione al Partito.

3. Segreteria
a) La segreteria è composta dal:

  • Segretario politico (eleletto dall’Asseblea degli Iscritti)
  • Presidente
  • Tesoriere
  • Segretario verbalista

b) Si riunisce almeno 8 volte all’anno, o su richiesta di un membro.
c) Stabilische l’ordine del giorno del comitato
d) Convoca il comitato allegando il verbale della riunione precedente.
e) Mette in atto le decisioni prese dal comitato
f) La segreteria non è autorizzata a prendere decisioni politiche. Nel caso ci fosse necessità di prese di decisioni urgenti, il segretario procederà ad una consultazione del comitato per via e-mail.

4. Revisori dei conti
a) Procedono all revisione e verifica del bilancio e dei documenti contabili sottomessi dal tesoriere e ne fanno rapporto al comitato, rispettivamente all’Assemblea degli Iscritti.

III Rimborso spese
1) I membri del Partito che sostengono spese di viaggio per ricoprire incarichi a suo nome, sono dovutatamente risarciti dal tesoriere, previa presentazione dei giustificativi. Ciascuno si impegna a limitare al massimo le spese a carico del Partito.
2) Il Comitato può decidere il rimborso, su presentazione dei giustificativi, di altre eventuali spese specifiche.

IV Controversie
1) Eventuali controversie che potrebbero sorgere fra gli iscritti del Circolo sono arbitrate dalla “Commissione di Garanzia Circoscrizione Estero”.