Elezioni dei Comites

Il prossimo 17 Aprile si svolgeranno a Ginevra, cosi come in tutte le circoscrizioni consolari del mondo, le elezioni per il rinnovamento degli organi di rappresentanza degli italiani all’estero.

Dopo 10 anni di attivita’, e una serie infinita di rinvii, finalmente l’elezioni dei Comitati degli Italiani all’Estero, conosciuti anche con l’acronimo Com.It.Es, diventano realta’. Per questo appuntamento, a Ginevra, ma anche in altre realta’ consolari, si e’ deciso di presentare una lista unica, civica, “Democrazia Rinnovamento Partecipazionione”, composta dalle realta’ associative (sia delle vecchia quanto della nuova emigrazione), ma anche da singole persone, prenseti ed operanti nel territorio ginevrino.

L’idea di creare una lista civica, che per alcuni potrebbe suonare come mancanza di democrazia, e’ nata dalla semplice constatazione che dopo anni di contiunui rinvii, che ne hanno indebilito l’autorevolezza e l’operativita’, i Com.It.Es arrivano a questo appuntamento con non pochi problemi uno su tutti la loro riconoscibilita’ come punto di riferimento per la comunita’. Non possiamo non ricordare, ad esempio, che una cospicua parte dei nostri concittadini, soprattutto della nuova emigrazione, non sono a conoscenza di questa istituzione né della loro funzione.

I promotori della lista si sono resi conto che questi problemi non poteva essere risolti se non attraverso una cooperazione allargata tra i diversi attori che giornalmente operano nella comunita’ italiana. Solo in questo modo si sarebbe trovata la forza, l’energia e la coesione che potesse garantire quell’ impegno e lavoro costante necessario per rilanciarne l’attivata’.

Queste elezioni presentano anche un ulteriore grado di difficolta’ dato dal cambiamento intervenuto nel processo di partecipazione. Nello scorso autunno il Parlamento Italiano ha approvato una modifica alla Legge n.286 del 2003 prevedendo l’iscrizione ad un albo degli elettori. Da queste elezioni dei Com.It.Es in poi, e molto probabilmente lo stesso metodo verra’ utilizzato anche per le elezioni politiche, per poter esercitare il proprio diritto di voto non basta piu’ essere iscritto nelle liste AIRE ma e’ necessario fare esplicita richiesta, al proprio Consolato, di iscrizione nelle liste elettorali entro e non oltre il 30 giorni antecedente le votazioni. Per presentare l’istanza bisogna compilare, entro il 18 Marzo, un modulo, reperibile anche sul sito del Consolato, al quale allegare una copia del documento d’indentita’, e far pervenire il plico, tramite consegna diretta, posta o per email, all’Ufficio Consolare (tutte le informazioni necessarie sono reperibili anche online sul sito del Consolato http://www.consginevra.esteri.it/Consolato_Ginevra

Invitiamo pertanto i nostri connazionale ad iscriversi quanto prima. Tra i quindici candidati, tutti quanti animati da uno spirito di servizio verso la comunita’, anche diversi giovani che non aspettano altro che il nostro sostegno per affrontare il duro lavoro e le sfide future che li attendono.

Lista candidati Comites Ginevra